Nyandiwa calls Italy: Italy answers!


Harambee Gwassi Kenya: area del progetto "La terra e l'acqua non ci sono state date dai nostri padri, ma prestate dai nostri figli" (detto Swahili)

penisola di Nyandiwa

Gwassi, Distretto di Suba, Sud Nyanza


La penisola di Nyandiwa si trova sul lago Vittoria e fa parte della Divisione amministrativa dei Gwassi del Distretto di Suba, nel Kenya Occidentale. E' attraversata dalla linea dell'equatore, ma il clima è mitigato dall'altezza (sempre sopra il 1000 metri) e dalla vicinanza del lago. La città più vicina è Homa Bay, mentre la capitale Nairobi è a circa 500 chilometri. L'area si trova nella regione South Nyanza, che significa Sud del Lago: è una delle più povere del Kenya ed abitata in gran parte dalla tribù Luo, con una minoranza di Bantu, composta da Subas, Luhyias e Kuria. La zona del progetto si estende per circa 500 kmq. con circa 140 abitanti per chilometro quadrato; Nyandiwa e Kikubi si trovano sul lago a circa 1200 metri di altezza; di fronte vi è l'isola di Kiwa mentre gli altri villaggi sono sulle colline vicine al lago, che raggiungono anche 2000 metri. Capanne dei GwassiDal 1991 l'acquedotto costruito dai volontari del Progetto Harambee garantisce l'acqua potabile, ma infrastrutture e comunicazioni sono scarse o nulle. Vi sono poche strade sterrate e nessun tipo di trasporto pubblico, tranne alcune barche di pescatori che collegano l'isola di Kiwa. L’economia locale si basa quasi esclusivamente sulla pesca, ma la mancanza di attrezzature per la conservazione del pesce e l'inclemenza del tempo, che alterna lunghi periodi di siccità a piogge torrenziali, ostacolano lo sviluppo del commercio e dell'attività agricola. La nutrizione prevalentemente monocibo è carente e l'educazione igienica scarsa, fattori che aggravano la situazione sanitaria, condizionata dall’elevata diffusione di infezione da HIV e dalle epidemie (a tifo, colera e malaria si aggiunge la bilharziosi, malattia tropicale delle vie intestinali).


CopyLeft 2011 www.conquistaweb.it - Creative-Commons-Attribution